Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.




 


 
Altri siti
Con le ali ai piedi
Il cammino di Santiago

Il logo di identificazione due cammini:
- Di qui passò Francesco
- Con le ali ai piedi


Diocesi di Gubbio
accoglie con gioia i pellegrini che passano sul suo territorio e mette
a disposizione accoglienze e informazioni

366.1118386

di qui passò Francesco di qui passò Francesco
Cammino Meditativo
i pellegrini raccontano le loro esperienze
Anno
2009 >
2010 >
2011 >
2012 >

Teresa e Eugenio


Eugenio

Le esperienze forti vanno lasciate decantare e così ripensando oggi al cammino meditativo di giugno mi sono chiesto: cosa viene a galla dopo due mesi?

L'immagine ricorrente si riferisce ad un momento ben preciso, quando, al Cerbaiolo, di ritorno dalla cappella di sant Antonio, Marisa la nostra guida spirituale (“a quando Signore, lasceremo più spazio al femminile?!”) ci invitò a camminare lentamente, in fila indiana, in silenzio.

Ripenso con piacere quella soleggiata mattina d'inizio estate, immersi nell'ombra di questo secolare bosco dove rocce e alberi si dividono armoniosamente gli spazi, dove anche noi piccoli esseri viventi ci siamo sentiti accolti e quindi parte integrante di questo ambiente magico.

L'invito di Marisa è stato semplicemente quello di aprire bene i sensi del corpo e dell'anima, lasciando scorrere dentro di noi le sensazioni che fluivano.
Questa esperienza ripetuta poi ogni giorno mi ha fatto percepire l'inutilità, vorrei dire lo sperpero che facciamo quotidianamente di parole. E' forse venuto il tempo, ed è questo, in cui la nostra preoccupazione deve essere il togliere, il trovare ed eliminare gli orpelli, oserei dire diminuire gli impegni, per poi lasciare più spazi, più tempo, più vuoti, più silenzio.

Buon cammino

Eugenio pellegrino

 

Teresa

Il tempo fugge e noi lo si vorrebbe trattenere...rimanere in quel tempo di tanti momenti felici che la nostra vita ci ha donato.
Il tempo dei dieci giorni di giugno vissuti durante il Cammino Meditativo è stato uno dei tanti tempi belli che il buon Dio mi ha donato lungo il cammino della vita che mi vede ormai nonna. Dieci giorni stupendi, ricchi di emozioni e sentimenti svariati in compagnia di persone che hanno lasciato un po' di se in me.

Sono alla terza esperienza di cammino con a fianco il mio fedele Eugenio che, dopo la sua prima esperienza a Santiago, mi ha coinvolto immergendomi in questo mondo fantastico dove (come dice l'ultimo libretto di Angela)...”Camminare è già Pregare”.
A giugno non c'era ancora questo prezioso libretto, ma abbiamosperimentato pienamente il valore del cammino come preghiera.

E questo non solo nei momenti in cui ci si fermava per meditare o leggere brani della vita di Francesco... i paesaggi della dolce terra toscana e umbra, le bellezze artistiche, gli incontri di realtà locali dove si veniva a contatto con persone veramente speciali, e soprattutto le nostre relazioni.

Penso che ognuno di noi sia tornato a casa con lo zaino più pesante non di cose ma di emozioni e di sentimenti che riempono il cuore e che dimostrano che questa umanità é ancora capace di amare e di lasciarsi amare.

Ohh se tutti facessero più cammini! Abbiamo avuto la gioia (Eugenio ed io) di avere con noi anche Simona: la nostra nipote di 18 anni, mascotte del gruppo e regalo per noi, da parte sua, l'aver accettatto il nostro invito.

Grazie Angela, Marisa, Patrizia ... grazie amici pellegrini che avete condiviso con noi questo tempo che ormai fa parte del tempo del più lungo cammino.
Buon cammino a tutti e soprattutto ... BUEN CAMINO al gruppo che in questi giorni stanno percorrendo gli stessi sentieri.

Leggo ogni giorno il Blog dove Angela ci tiene al corrente di cosa stanno vivendo i pellegrini del cammino meditativo di turno ... OM OM OM ... oh quanto vorrei essere con loro ... ma in questo momento sono chiamata ad altro....e cammino con loro ..... OM OM OM ...

Teresa


webmaster Oriano - www.pellegrinibelluno.it
Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari